Irish Apple Cake (R. Allen)

Ingredienti
225 g di farina
mezzo cucchiaino di lievito
100 g di burro
100 g di zucchero più due cucchiai
1 uovo sbattuto
100 ml di latte (circa)
1 mela da cuocere (circa 300 g)
un cucchiaino colmo di cannella

per servire: panna semi montata

Preriscaldare il forno a 180 gradi
Mischiare la farina con il lievito e lavorarla con il burro, fino a formare delle briciole.
Aggiungere lo zucchero, l'uovo leggermente sbattuto e tanto latte da formare un impasto soffice.
Stendere con le mani l'impasto in una teglia unta di burro, di 25 cm di diametro.
Mondare la mela e tagliarla ia cubetti di circa 2 cm, disporla sull'impasto e spolverare con un cucchiaio di zucchero e la cannella.
Coprirla con il rimanente impasto, facendolo aderire ai bordi, cospargere col restante zucchero e fare un buco al centro.
Cuocere per 40-50 minuti, finchè la superficie è dorata.
Servire con la panna semimontata

Nota dell'autrice: potete grattugiare il burro freddo di frigo direttamente sulla farina

Note mie
Si tratta di una delle tante varianti di apple pie, con un impasto a base di latte, anzichè di acqua.
E' essenziale lavorare poco l'impasto, onde evitare che il burro "bruci": sempre meglio lavorare a mano, magari bagnandosi le mani con acqua fredda. 
Per quanto riguarda l'aggiunta del latte, è bene farlo un po' per volta: non a caso l'autrice indica "circa" 100 ml, proprio perchè con i liquidi non si sa mai: basta che l'uovo pesi più del normale per sballare le dosi. 

Tipico delle ricette inglesi è il ripieno di mele (e di frutta in generale), senza altre aggiunte: il che ha il pregio di far risaltare il sapore del frutto. 
Tuttavia, non è detto che le mele siano sempre dolci allo stesso modo: in Inghilterra, spesso sono frutti piuttosto aspri: quindi, assaggiatene un po' per regolarvi con lo zucchero.

Ottima anche la variante con le pere.
Ale

Condividi post

Repost 0
Commenta il post