Ciambella di cioccolato amaro, banane caramellate al rum , essenza di liquirizia e gelato alla vaniglia e il concerto delle Altre Note in Valtellina

 Di Daniela

Innanzi tutto vorrei rivolgervi un invito: se qualcuno di voi fosse così fortunato da trovarsi ancora in vacanza in Valtellina o  se  vi abitaste,  non perdetevi questa sera il concerto che chiuderà il festival de "Le altre note" e che si terrà alle 21  nell'Auditorium delle Terme. Sarà un bellissimo spettacolo sulle musiche di Nino Rota, organizzato per completare la celebrazione, iniziata nei precedenti concerti anche dagli allievi della Masterclass, del centenario della sua nascita. 

Il concerto, gratuito, comprenderà diversi brani del repertorio del grande Maestro milanese che saranno eseguite dall'Albatros Ensemble, creato da tre musicisti che noi conosciamo da anni sia come eccellenti esecutori, sia come maestri della Masterclass di cui vi ho più volte parlato. Tra i pezzi che eseguiranno ci sarà anche il bellissimo  Rotafantasy per flauto violino e pianoforte arrangiata dal Maestro Rocco Abate appositamente per loro, che richiama i temi principali delle più celebri musiche da film del maestro Rota (I clowns, La dolce vita, Ottoemezzo, Amarcord, il Gattopardo, Rocco e i suoi fratelli, Prova d'orchestra e infine il Padrino). Insomma, in breve, se potete, andate ad ascoltarli: sarà una serata senza dubbio splendida!
Detto questo parliamo della ricetta di oggi:  ha un titolo talmente lungo, che non credo proprio di aver bisogno di scrivere anche un piccolo post introduttivo: da solo chiarisce tutti i componenti e i sapori che troverete in questo dessert. E un accostamento un po' audace che però da un risultato davvero gustoso e particolare, ricco di sfumature. Non resta che provarlo, che ne dite?

Ciambella di cioccolato amaro, banane caramellate al rhum , essenza di liquirizia e gelato alla vaniglia

DSCF7864 

Per la ciambella
180 gr di burro
160 gr di cioccolato fondente
4 uova
70 gr di zucchero
150 gr di farina bianca
6 gr di lievito
per le banane caramellate
3 banane
50 gr di zucchero di canna
per la salsa caramellata all'essenza di liquirizia
200 gr di zucchero
50 gr di acqua
200 di panna fresca
3 gr di liquirizia
50 gr di rhum



Preparate la ciambella: fondete a bagno maria cioccolato e burro. Montate le uova con lo zucchero e poi unite la farina, il composto burro-cioccolato e il lievito. Riempite gli stampini da savarin (ma anche semplici) monoporzione, dopo averli unti e infarinati. Infornate a 180° per 10 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare. Tagliate le banane a becco di flauto (modo elegante e "musicale" per dire a fettine, non troppo sottili, trasversali, tipo salame), passatele nello zucchero di canna e caramellatele con l'apposito cannello. 

DSCF7857

 Fate caramellare lo zucchero con l'acqua, aggiungere la panna, la liquerizia e il rum; ridurre fino ad ottenere uno sciroppo abbastanza denso. Qui un suggerimento dello chef: per preparare il caramello "a secco" dovrete invece mettere in un padellino un po' di zucchero e metterlo sul fuoco senza mescolarlo. Dovrete poi aggiungere a mano a mano che caramella lo zucchero rimanente. La panna il rum e la liquirizia è meglio scaldarli leggermente prima di unirli al tutto.
Guarnite il piatto a questo punto con decorazioni di cioccolato ed essenza di liquerizia, adagiate al centro del piatto la ciambella di cioccolato e posate sopra una pallina di gelato alla vaniglia e le fette di banane caramellate. Spolverate con lo zucchero a velo.
Buona giornata
Dani


Condividi post

Repost 0
Commenta il post

Daniela 09/12/2011 13:04

@ Titty, in effetti è molto particolare.... il colpo dello chef! Buona giornata

@ Glo Grazie :-))))

@ Giulia, spero ti abbia affascinato anche dopo l'attenta lettura... è particolare, vero? Buona settimana a te!!

@ Grazie :-)

@ Annalù è il boss che è davvero bravo.... Io imito...! :-) Bacioni

Anna Luisa e Fabio 09/10/2011 23:06

Daniela, a parte il nome della ricetta che è un poema, direi che tu l'abbia ralizzata alla perfezione ;-)
Baci
Anna Luisa

lerocherhotel 09/10/2011 16:05

Ci intriga parecchio questa ciambella! Un ottimo dessert

giulia pignatelli 09/10/2011 10:05

Purtroppo non mi trovo in Valtellina, ma mi piacerebbe molto!! Questo dolce è fantastico! Aspè che me lo leggo per bene ;)) Buona domenica!

°Glo83° 09/10/2011 08:56

è un dolce super chic, sia per i sapori che per la presentazione...mi piace proprio!!! ;)

titty 09/10/2011 08:04

Magari stessi in quella zona!!! nel frattempo annoto questa ricetta, mi incuriosisce la salsa all'essenza di liquirizia :P