Spaghetti pomodoro e baccalà e muffins al baccalà e al pomodoro di Cristina

Pensavate che fosse finita, l'ondata di ricette di baccalà che ha invaso questo blog nelle ultime due settimane? Che almeno il Sabato ci riposassimo, come da precetto? La risposta è un NO tutto maiuscolo, visto l'enorme successo che questo ingrediente ha riscosso presso gli "anche no", che ci hanno incuriosito, in posta privata, con le loro interpretazioni. Tutte divertenti, originali, golose e irresistibili, tanto che qui ci si chiede da un po' da quale si dovrà cominciare- e quante scorte di baccalà dovremo farci, per preparare almeno un assaggino di ciascuna. Laddove non si è posto il problema, è stato per l'ordine della pubblicazione di queste ricette, che è quello cronologico: ne abbiamo cinque e ve le propineremo fra oggi e domani, mattino e pomeriggio, per un fine settimana che profuma di questo versatilissimo ingrediente.

Apre le danze Cristina, che io oggi speravo di avere qui a Genova e che invece devo limitarmi a pensare attraverso le sue ricette: stavolta, ha triplicato le proposte, con una sorta di menu completo che parte da piatti di tradizione come gli spaghetti al pomodoro e spazia anche su altri versanti, a cominciare dai muffins al pomodoro e baccalà che sono una di quelle idee semplici ma grandiose, che quando uno le vede si chiede com'è che non ci abbia ancora pensato. Ci ha pensato Cristina, in ogni caso- e meno male che c'è...


Spaghetti al pomodoro e baccalà

IMG_7310 

Ingredienti per 4/5 persone 
400 gr di spaghetti
200 gr di baccalà già ammollato e pronto all'uso 
passata di pomodoro
aglio e olio 

Cuocere gli spaghetti in acqua salata. Scolarli ancora molto al dente e terminare la cottura in una pentola con la passata di pomodoro già calda. A parte cuocere i filetti di baccalà in una padella con poco olio e aglio. Condire la pasta al pomodoro con il baccalà.
Cristina 




Muffin al baccalà e muffin al pomodoro 

IMG_7315 

Ingredienti
1 etto di farina 
50 gr di baccalà già ammollato
5 gr di lievito (in panetto) 
passata di pomodoro
vino bianco olio aromatizzato all'aglio sale Mettere metà farina e metà lievito in una ciotola con il baccalà "stracciato" a pezzettini Aggiungere un cucchiaino di olio aromatizzato e bagnare con il vino bianco fino ad ottenere una pastella molto morbida ma non liquida In un'altra ciotola unire la farina e il lievito rimanenti con un cucchiaino di olio aromatizzato e un pizzico di sale quindi bagnare con la passata di pomodoro fino ad ottenere la stessa consistenza dell'altra pastella Infornare in stampini a 180° per 30 minuti Servire insieme due muffin differenti 
Cristina P.

Condividi post

Repost 0
Commenta il post

Anonymous 11/27/2011 08:52

Hai ragione, Cri: poveri ragazzi. Ma poi nemmeno tanto, partecipano anche loro alle varie idee e impiattamenti. Per me è un modo carino per fare un'attività (una delle tante) insieme. Ma tra pochi anni ci saranno sicuramente due concorrenti in più ai contest di cucina.....
Cristina P

poverimabelliebuoni/insalata mista 11/26/2011 22:44

poveri ragazzi...Cristina, sei un vulcano!
Grazie
Cristina G

Anonymous 11/26/2011 19:31

Rosetta grazie della nota. Pensa che ho tagliato a bastoncini un filetto intero per scegliere quelli più lineari, con i miei figli a guardarmi preoccupati e leggevo nei loro occhi: per quanto dovremo mangiare baccalà fino all'esaurimento delle scorte? E poi sembrano quelli surgelati! I ragazzi si stanno piegando in due dal ridere. La prossima volta fotograferò quelli stortignaccoli.....
Cristina

Rosetta 11/26/2011 16:01

Molto interessante, ma più che baccalà ammollato, sembrano i filetti surgelati.
Ottime idee, terrò presente.
Mandi

chiarina-ina 11/26/2011 15:12

Che figata quei muffins! Forse potrebbero riconciliarmi col baccalà!

๓คקเ ☆ 11/26/2011 12:20

Scusate, scusate... CRISTINA E' AMICA MIA, IO LA CONOSCO PERSONALMENTE!!! :-D

No, così... volevo farvelo sapere... ^_^