Mtmag

mtmagprova

L'Mtmag di oggi su mostre, balletto e novità in edicola


MOSTRE


Giovanni Bellini: dall’icona alla storia ancora per pochi giorni, fino al 25 febbraio,  potrete ammirare a Milano, presso la splendida casa museo Poldi Pezzoli, la mostra sul grande pittore del '400 italiano.
Già la casa museo di via Manzoni 12, di una bellezza assoluta, meriterebbe una visita: in questo caso potrete ammirare anche alcune opere in prestito da grandi musei taliani

Informazioni sul museo e sulla mostra QUI



A Castel Sant'angelo a Roma è stata inaugurata il 7 febbraio e sarà visitabile fino al 1 maggio, la mostra Il cammino di Pietro : Quaranta opere, da Oriente e Occidente, che percorrono la storia della cristianità dal IV fino al XX secolo, in un allestimento che coinvolge dinamicamente il gusto per la bellezza, il bisogno di pensare, la forza delle emozioni. In esposizione dipinti e sculture di artisti d'eccezione quali Lorenzo Veneziano, Vitale da Bologna, Marco Basaiti, Garofalo, Jan Brueghel, Giorgio Vasari, Georges de La Tour, Guercino, Gerrit van Honthorst, Dirk Van Baburen, Luca Giordano, Mattia Preti, Guido Reni, Vasilij Dmitrievic Polenov, Eugéne Burnand si intrecciano con proiezioni cinematografiche, apparizioni suggestive e alcuni squarci di musica, che completano il racconto in un gioco di sinestesie. Diversi inediti costituiscono motivo di speciale interesse per gli storici dell'arte, come pure la possibilità di ammirare in una mostra opere che per la prima volta vengono spostate dal loro abituale luogo di conservazione.


Alla GNAM (Galleria nazionale di Arte Moderna e Contemporanea, acronimo davvero bizzarro!)) di Roma il 19 febbraio  prenderà il via la mostra Il fascino discreto dell’oggetto. La natura morta delle collezioni della galleria nazionale d'arte moderna 1910-1950. "Delle oltre 300 opere che il museo possiede su questo soggetto, ne sono state scelte circa 150 fra dipinti,disegni, stampe databili fra il 1910 e il 1950." Nomi de pittori scelti? giusto tre dei molti; De Pisis, Morandi, e De Chirico....


Sarà inaugurata il 19 febbraio e rimarrà visitabile fino al 19 maggio la mostra Da Boldini a De Pisis Firenze accoglie i capolavori di Ferrara.
La mostra esporrà nelle due prestigiose sedi museali dell’Oltrarno fiorentino – la Galleria d’arte moderna di Palazzo Pitti e Villa Bardini della Fondazione Parchi Monumentali Bardini Peyron dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze un’ampia rassegna dell’ intero percorso museale delle Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea di Ferrara.
Con questo evento espositivo si è voluto in primis rispondere al disagio subito dalle Gallerie ferraresi a causa dei gravi danni subiti dagli ambienti di Palazzo Massari, sede delle collezioni dell’Ottocento e del Museo d’Arte Moderna e Contemporanea Filippo de Pisis, a causa del sisma che ha colpito nel maggio 2012 l’Emilia Romagna. 
26 opere saranno esposte a Villa Bardini e 35alla galleria d'Arte Moderna di Palazzo Pitti. 

Notre-dame de Paris, alla Scala di milano è stato presentato il 10 febbraio: Il balletto con coreografia e libretto di Roland Petit, è una produzione del Teatro Bol’šoj, di Mosca.
Il primo ballerino sarà Roberto Bolle, uno dei più grandi di ogni tempo.
Notre-Dame de Paris, ispirato al romanzo di Victor Hugo, musica di Maurice Jarre, le scene di René Allio e i famosissimi costumi di Yves Saint-Laurent, torna alla Scala dopo oltre dieci anni dalle ultime rappresentazioni, a celebrare, ancora una volta, Roland Petit, la sua vena artistica, la capacità evocativa e di sintesi nel far emergere i nuclei essenziali della vicenda. E il trionfo della sua idea di spettacolo come creazione totale: danza, scene, costumi, musica, teatralità.

C'è anche una piacevolissima sorpresa legata a questo evento: stasera, 14 febbraio 2013 potrete vederla in diretta in alcuni cinema sparsi per l'Italia: quindi anche chi non avrà la fortuna di poter essere a Milano, potrà godere di questo meraviglioso spettacolo sul grande schermo. 
Ma per chi non potesse (causa influenza per esempio :-)) andare neppure al cinema, non rimane che aspettare domenica 17 febbraio alle 21,15 quando lo potrà seguire su RAI 5.
Certo vederlo dal vivo è tutta un'altra cosa e anche il grande schermo non è male,,. ma ci si può accontentare  senz'altro anche del piccolo :-)!!



Per rimanere in tema, da ieri, con La Repubblica o l’EspressoRoberto Bolle – La danza”, una collana inedita con le straordinarie performance del grande ballerino italiano protagonista di sette tra i più importanti balletti classici.
Il primo DVD è Il lago dei cigni di Pëtr Ciajkovskij, edizione 2004 (accanto a Bolle, la star ucraina Svetlana Zakharova), in vendita a 9,90 euro oltre al prezzo del giornale. Ogni uscita sarà accompagnata da interventi realizzati in esclusiva per questa collana, nei quali l'artista ripercorre ricordi e aneddoti legati ai grandi spettacoli che hanno segnato la sua carriera
Da non perdere, assolutamente.

Buon San Valentino a tutti :-)
Dani

Condividi post

Repost 0
Commenta il post

Daniela 02/14/2013 22:15

io lo adoroooooo! Ho messo post it quasi ovunque per non perdermi lo spettacolo domenica!!

MarinaM (Ricette Reali) 02/14/2013 19:09

noooooooooooo, Bolle e il Lago noooooooooooo, ma siete proprio tentatrici voi due :-)