l'almanacco di mt

 

Colonna sonora dell'almanacco del 24 maggio

 

Santo del giorno: 

Santa Amalia, giovane donna caduta vittima delle persecuzioni di Decio, verso la metà del III secolo, e messa a morte ad Alessandria d'Egitto, isieme ad altre 2 ragazze e due ragazzi.

La giovane Martire avrebbe saputo affrontare con così grande coraggio e fermezza d'animo il suo supplizio, da mettere in crisi perfino lo stesso giudice che la stava condannando. Questo particolare, riportato dalle cronache, già di per se è piuttosto raro, perchè difficilmente un funzionario dell'Impero aveva sufficiente sensibilità per avere crisi di coscienza, è già di per se stesso un elogio fattto alla giovane donna.

Ma bisogna anche dire, ad onor del vero, che tanto coraggio non produsse comunque un grande risultato: per uscire dal suo imbarazzo, il giudice fece rapidamente decapitare anche i suoi compagni di pena....

Accadde oggi:

Il 24 maggio del 1883 viene inaugurato a New York il ponte di Brooklyn, progettato dall'ing. tedesco Augustus Roebling. E' il primo ponte in acciaio mai costruito ed era allora il più lungo del mondo Collega tra loro Manhattan e Brooklyn ed è una meraviglia dell'ingegneria civile, che all'epoca colpì fortemente il mondo....

brooklyn-bridge[3] 

Accade oggi :

Un altro caso tragico di vilenza contro le donne, questa volta a  Genova. Un uomo italiano di 58 anni prima ha buttato fuori dall'auto una donna di origini cubane di 48 anni e poi le ha sparato alla schiena ed è fuggitio.  E' un piccolo imprenditore senza precedenti penal. Lei è ricoverata in gravissime condizioni  in Ospedale..

Troppi casi di violenza su donne, senza limite di età, di nascita, di ceto, di provenienza, né di condizione. 

 

La ricetta del giorno:

2 sangria classiche

 

Vengo dopo il tiggì

Ore 21 - RAI MOVIE trasmette "il paziente Inglese" film del 1996 diretto da Anthony Minghella, tratto dall'omonimo romanzo di Michael Ondaatje.  Con Ralph Fiennes, Juliette Binoche, Kristin Scott Thomas, Colin Firth e Willem Dafoe,  Il paziente inglese è uno dei film più premiati della storia del cinema mondiale, avendo vinto  vinto  9 Oscar, 2 Golden Globe e 6 BAFTA, mentre Juliette Binoche fu premiata con l'Oscar (attrice non protagonista) e l'Orso d'Argento a Berlino come miglior attrice. Che vi sembra come palmares?

 

Ore 20,58,  Rai Storia trasmette, "100 giorni a Palermo" .è un film del 1984 diretto da Giuseppe Ferrara, interpretato da Lino Ventura e Giuliana De Sio. Il film racconta gli ultimi 100 giorni di vita del Generale Alberto Dalla Chiesa a Palermo, fino alla  morte sua e di sua moglie, Emanuela Setti Carraro, lì avvenuta a colpi di kalashnikov. Seguirà il film un approfondimento del bravissimo G. Minoli, su questa pagina dolorosa della nostra storia, per non dimenticare un'altra persona che ha saputo sacrificare la sua vita per combattere la mafia e difendere la tanta "gente onesta, tanta gente qualunque, che ha fiducia in me. Non posso deluderla. "

 
Ce l'ho sul comodino

di Anne Bronte : Agnes Grey (1847).  Un libro piacevolissimo, che non avevo ancora letto, primo libro della più piccola delle sorlle Bronte.  Parzialmente autobiografico,  questo romanzo colpisce per la capacità della sua autrice di descrivere i personaggi e le situazioni con molta chiarezza, mettendo in risalto, se si sposta appena  un po’ lo sguardo oltre il lieto fine, la realtà della vita che una giovane donna doveva affrontare per riuscire a sopravvivere nei primi anni dell'epoca Vittoriana. Nascosti sotto la patina di una prosa gradevole e scorrevole, delle “belle maniere” ottocentesche, viene fuori un affresco di vita che, privato di ciò che è tipicamente legato al periodo storico, ha diversi punti di contatto con la realtà  che viviamo: madri iper-protettive e assenti, figli troppo viziati e poco amanti dello studio, soprusi di chi ha denaro e conoscenze su chi è privo di protezione, vite stravolte da investimenti sbagliati ….

Buona serata a tutti e a lunedì

Daniela

la mitica sigla di apertura dell'almanacco del giorno dopo....:-) in onore di Perladarsella!

Condividi post

Repost 0
Commenta il post

perladarsella 05/26/2013 23:03

Ma quale onore! La la sol fa...

Roberta 05/24/2013 19:08

Donne! siete impagabili, impareggiabili, insuperabili, inarrivabili, ineguagliabili, intramontabili, affabili, amabili, adorabili, insostituibili, invincibili...........son rimasta senza "bile", ma son sicura che da qualche parte qualcuno ne avra' ancora...e io son sempre piu' irrecuperabile!!

Menu Turistico 05/24/2013 20:47

ma se siamo tue fans sfegatate !!!!!! :-))))))) Ma graaaaaazie Robi !