Sandwich di biscotti al cioccolato con crema e la chiusura delle olimpiadi

Ecco, sono finite le Olimpiadi e come sempre mi sento un po' malinconica e provo un senso di vuoto... lo so, sono un po' fissata, ma fin da piccola sono sempre state un punto di riferimento per me...le aspettavo con grande piacere, mi pregustavo il momento in cui sarebbero iniziate le gare, attendevo di vedere le cerimonie di apertura, per poi fare paragoni e vedere cosa di nuovo e di bello potevano regalarci...

Ho ricordi di giornate passate a guardarle con mio papà gare su gare, oppure raccogliendo in casa mia d'estate tutti i miei amici stranieri che con me passavano le vacanze, per goderci insieme le gare, la loro tensione, il piacete della vittoria, il dispiacere della sconfitta e la gioia per le imprese i record, con i nostri atleti di volta in volta favoriti...

Ricordo notti con sveglie impossibili per seguire Tomba, o per vedere Yuri Chechi o Carl Lewis o i fratelli Abbagnale, o Deborah Compagnoni o la Kostner (Isolde però!) mille altri che mi avevano stregato con le loro infinite capacità.. Sono ricordi esaltanti, divertenti e commoventi anche perchè coinvolgono persone che non sono più con me, 

Ma vi lascio senza più parlare, a qualche altra splendida immagine della cerimonia di chiusura, che vi confesso mi è piaciuta più della inaugurale, in cui ha avuto tanta parte la fantasia italiana, 

Foto da 

http://www.vanityfair.it/news/mondo/14/02/23/olimpiadi-sochi-2014-cerimonia-chiusura-foto
http://www.sochi2014.com/en/photo-gallery-sochi-2014-closing-ceremony

Sandwich di biscotti al cioccolato con crema 

da Bisquits, sablés, cookies - Martha Stewart

Sandwich di biscotti al cioccolato con crema e la chiusura delle olimpiadi

Ingredienti per 25/30 sandwich

Per i biscotti

180 g di farina

40 g di cacao amaro in polvere

300 g di zucchero

1/2 cucchiaino di bicarbonato

1 / 4 di cucchiaino di sale

1 / 4 di cucchiaino di lievito da dolci

150 g di burro fuso non salato

1 uovo grande

Per la crema  

120 g di burro+120 di margarina (o 240 di burro) a temperatura ambiente

420 g  di zucchero vanigliato

2 cucchiaini di estratto di vaniglia puro

biscotti Martha (1) 

Preriscaldate il forno a 190°C

In una ciotola, mescolate insieme la farina, il cacao, il bicarbonato e il sale e mettete da parte. In un'altra ciotola, mescolate il burro, lo zucchero e l'uovo. Aggiungete il composto di farina e mescolare fino a quando si forma una pasta .

Qui il libro suggerisce di recuperare con un servi gelato di diametro di 3 cm, delle palline di pasta e di metterle su un foglio di carta forno appoggiato su una teglia, ad una distanza di 5 cm una dall'altra. Poi con il fondo di un bicchiere leggermente sporcato con lo zucchero a velo, schiacciate i biscotti fino ad uno spessore di circa 3 o 4 mm. Dovete poi rimuovere delicatamente il bicchiere con l'aiuto di una spatola.

biscotti Martha (3)

Utilizzate la carta forno per stendere la pasta (una superficie infarinata li macchierebbe di bianco: io ho dato una leggera spolverata di zucchero a velo) e fate raffreddare bene i ritagli di pasta prima di riutilizzarli per altri biscotti

Io ho provato, ma la cosa mi sembrava un po' macchinosa e così dopo la prima infornata preparata così, le altre le ho preparate stendendo la pasta con un mattarello e poi ritagliando con una formina di circa 4 cm di diametro. I biscotti sono venuti identici. Altra mia aggiunta personale, ho messo i biscotti crudi in frigo per una 20ina di minuti prima di infornarli.

Mettete in forno i biscotti per 8 / 10 minuti; estraeteli e lasciateli raffreddare su una griglia.

Intanto preparate la crema. Ho usato solo la metà degli ingredienti sugeriti da Martha, perchè alle mie figlie i biscotti piacciono moltissimo anche semplici, da mangiare a colazione con un bicchiere di latte. Mettete in una ciotola la margarina e il burro a temperatura ambiente (o il solo burro) e mescolate vigorosamente con una frusta aggiungendo a poco a poco lo zucchero a velo e per ultimo l'estratto di vaniglia: meglio se lo farete con un robot e per alcuni minuti, finché la crema non assuma una consistenza spumosa.

biscotti Martha (1) 

Appena saranno freddi, mettete al centro della metà dei biscotti un cucchiaino abbondante di crema. Sovrapponete i biscotti rimasti creando dei sandwich.

E poi...mangiatene a quattro palmenti!!!!

Buona giornata

Daniela

Condividi post

Repost 0
Commenta il post

Francesca 02/25/2014 12:48

Cara Daniela questi biscotti sembrano buonissimi! li sto immaginando inzuppati nel latte freddo, perchè mi ricordano i famosi Oreo e perchè a me piace mangiarli cosi!
Dove hai scovato quei baci americani?
un abbraccio

Daniela 02/25/2014 17:32

Caspita Francesca , ho scritto solo "Qui il libro suggerisce" e poi che ho usato metà degli ingredienti di Martha, ma non il titolo del libro no! Grazie di avermelo fatto notare!!!
Baci :-)