Les articles avec le tag arte

" E' gravissima la ferita inferta al patrimonio artistico italiano a Verona, con la scomparsa di 17 quadri, alcuni di grandissimo valore, al Museo civico di Castelvecchio. Tra le opere trafugate, sei dipinti del Tintoretto e capolavori di Peter Paul Rubens, Pisanello, Mantegna, Jacopo Bellini, Giovanni Francesco Caroto, Hans de Jode e Giovanni Benini. Il valore stimato delle opere rubate è compreso tra i 10 e i 15 milioni di euro. Un crimine destinato a innescare interrogativi e polemiche sulla effettiva... Continua a leggere...»

Condividi post

Repost 0

“Vuoi che partiamo subito per la nostra avventura”, domandò Peter Pan, “o preferisci prendere il tè?”. “Prima il tè”, rispose Wendy. Jean-Baptiste-Siméon Chardin, A Lady Taking Tea, 1735, Hunterian Art Gallery collections Oggi vorrei che leggeste con me il decalogo, anzi le 11 regole d'oro, che George Orwell, uno dei miei autori preferiti, ha pubblicato in un articolo per descrivere come si prepara una buona tazza di tè. E' un interessante pezzo di costume, scritto sull'Evening Standard, 12 gennaio... Continua a leggere...»

Condividi post

Repost 0

Rieccomi con una ricetta squisita preparata con pasta madre: una merenda squisita, o una colazione sfiziosa, o semplicemente un pane ottimo e saporito da assaggiare in qualunque occasione. Se per caso vi interessa la storia di questi ottimi "panini" mitteleuropei, qui sul blog la potrete trovare, insieme alla versione (ottima) ottenuta con il lievito di birra. Pieter Bruegel il Vecchio Lotta tra Carnevale e Quaresima 1559 ca. Vienna, Kunsthistorisches Museum Qui c'è un'altra ricetta, molto Halloween,... Continua a leggere...»

Condividi post

Repost 1

E. Manet The Lemon, 1880 (Musée d'Orsay) Ode al limone Pablo Neruda Da quelle zagare disfatte dal lume della luna, da quell'effluvio di un amore esasperato, affondato in fragranza, uscì dall'albero il giallo, dal loro planetario scesero a terra i limoni. Tenera mercanzia! Si gremirono rive, mercati, di luce, d'oro silvestre, e aprimmo le due metà del miracolo, acido congelato che stillava dagli emisferi di una stella, e il liquore più profondo della natura, intrasferibile, vivo, irriducibile, nacque... Continua a leggere...»

Condividi post

Repost 0

“La musica e la pittura sono sorelle e direi, anche sorelle gemelle… la mia stessa bacchetta è un allegorico pennello che rotea nell'aria ed esprime quei colori che l’esecuzione tradurrà in suoni”. Arturo Toscanini, 1931 Lo so che sono curiosa. Spessissimo mi vengono alla mente le domande più improbabili, che riguardano qualunque strambo argomento improvvisamente mi colpisca: qui in casa scherzano sempre sulla questione e mi minacciano, ridendo, un giorno o l'altro di scrivere un bel libretto in... Continua a leggere...»

Condividi post

Repost 0

Ed ecco, come vi avevo anticipato ieri, la voluttà della cipolla rappresentata in tutto il suo fascino: la sua forma, i colori brillanti che la contraddistinguono, i disegni che attraversano il suo interno, non potevano certo non colpire la fantasia di pittori di tutte le epoche e di tutte le lattitudini. La natura morta è un tema ricorrente da sempre nella storia dell'arte e qui ve ne presento una veloce carrellata: gi autori sono i più celebri, da Van Gogh a De pisis ad uno splendido affresco romano.... Continua a leggere...»

Condividi post

Repost 0

P. Picasso, Donna con carciofo, 1942 E dire che si tratta quasi di fiori! Esattamente la parte commestibile sono il ricettacolo e la base delle brattee fiorali...ma insomma... Certo, nel mio personalissimo concetto di bouquet ben augurale il carciofo, forse, non lo metterei: ma si sa, si tratta di gusti personali! Di carciofi esistono moltissime varietà, che si distinguono per il colore, che va dal verde al viola, o per la presenza o meno di spine e, naturalmente per la provenienza legata in Italia... Continua a leggere...»

Condividi post

Repost 0

Di Daniela .. grazie ad Olga Dogaru, che, immaginando di salvare il figlio, esecutore di un furto clamoroso al museo Kunstall di Rotterdam, ha bruciato insensatamente i seguenti capolavori... Paul Gauguin, Donna davanti una finestra aperta, 1898 Meyer de Haan, Self-Portrait 1890 Claude Monet ,«Waterloo Bridge» di Claude Monet, 1903 Lucien Freud, Donna con gli occhi chiusi, 2002 Claude Monet, Charing Cross bridge, 1901 Henri Matisse, La lettrice in bianco e giallo, 1919 Pablo Picasso, Testa di Arlecchino,... Continua a leggere...»

Condividi post

Repost 0

Di Daniela La Battaglia di Anghiari (forse) ritrovata Sono circa 37 anni che un ingegnere fiorentino, il dott. Maurizio Seracini, Direttore del Center of Interdisciplinary Science for Art, Architecture and Archaeology dell’Università di San Diego sta cercando di dare corpo ad una sua convinzione: il meraviglioso affresco della battaglia di Anghiari, l’affresco della sconfitta, quello dove il genio per eccellenza cercava l’affermazione definitiva su un più giovane ed arrogante Michelangelo, al quale... Continua a leggere...»

Condividi post

Repost 0

Di Giorgia Artemisia Gentileschi in mostra a Palazzo Reale, a Milano. « l'unica donna in Italia che abbia mai saputo che cosa sia pittura, e colore, e impasto, e simili essenzialità... ». Cosi Roberto Longhi, il grande storico dell'arte italiano, scrisse di lei nel 1916. 24 ORE Cultura - Gruppo 24 ORE e Palazzo Reale presentano la prima grande mostra antologica dedicata ad Artemisia Gentileschi, promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Milano sotto l'Alto Patronato del Presidente della... Continua a leggere...»

Condividi post

Repost 0